La nostra metodologia

Un progetto riabilitativo personalizzato in base alle tue esigenze

Il nostro metodo

Ogni paziente che si rivolgerà a Fisiosystem inizierà il proprio percorso riabilitativo attraverso una specifica valutazione che verrà utilizzata per creare un piano terapeutico individuale, in modo da poter successivamente verificare i risultati ottenuti  e se necessario modificare il percorso riabilitativo.

Il progetto riabilitativo personalizzato seguirà specifiche fasi:

  1. Valutazione

  2. Riduzione del dolore e dell’infiammazione e educazione del paziente al controllo e alla gestione della sua problematica

  3. Recupero dell’ampiezza del movimento.

  4. Incremento della forza e dell’elasticità tessutale

  5. Recupero neuromotorio

  6. Ripresa delle attività lavorative e/o sportive richieste dall’individuo.

Valutazione

Dopo aver completato l’accettazione i nostri pazienti verranno presi in carico dal fisioterapista che, dopo un’attenta anamnesi, eseguirà una serie di valutazioni manuali e strumentali i cui risultati, insieme alle aspettative del paziente, saranno utilizzati per sviluppare il percorso riabilitativo personalizzato.

Riduzione del dolore e dell’infiammazione e educazione del paziente al controllo e alla gestione della sua problematica

L’obiettivo di questa fase è quello di velocizzare la riparazione del danno tessutale. Ci avvarremo di terapie fisiche strumentali (Tecarterapia, laserterapia, magnetoterapia…), manuali e, ove necessario, di un programma di esercizi specifico. Lo scopo è ridurre l’edema e/o il versamento, creatosi dopo la lesione, che oltre ad alimentare il dolore può impedire il normale movimento articolare e ridurre la forza.

Recupero dell’ampiezza del movimento

L’obiettivo di questa terza fase è il recupero del movimento di un’articolazione o in generale dell’elasticità tessutale, una volta superato il dolore. In base alla problematica verranno applicate tecniche manuali (allungamento, massaggio, rilassamento post-isometrico…) e il paziente apprenderà lo svolgimento di alcuni esercizi che lo renderanno parte attiva della sua guarigione.

Incremento della forza e dell’elasticità tessutale

La perdita di forza avviene dopo un’infiammazione, un trauma, un intervento chirurgico o un prolungato periodo di immobilizzazione, diminuendo gradatamente la resistenza di legamenti, tendini, capsule… In questa fase verranno utilizzati carichi progressivi e tecniche di rinforzo adeguate, con l’obiettivo di riallenare il corpo a sopportare carichi di lavoro adattati alle esigenze del paziente.

Recupero neuromotorio

Tutte le disfunzioni dell’apparato muscolo-scheletrico comportano un’alterazione delle informazioni sensoriali inviate al cervello. Superata la fase del recupero articolare e della forza si lavorerà quindi sulla qualità del movimento (coordinazione, propriocezione, equilibrio…) coinvolgendo tutti i sistemi sensoriali.

Ripresa delle attività lavorative e/o sportive richieste dall’individuo

L’ultima fase consiste nell’educazione alla ripresa delle attività di tutti i giorni attraverso consigli e accortezze sull’ergonomia da utilizzare nella quotidianità.

Nello sportivo verrà curato specificamente il recupero del gesto tecnico relativo allo sport effettuato.

Richiedi un appuntamento

Richiedi un appuntamento con i nostri esperti presso il nostro studio. I nostri specialisti sapranno aiutarti a risolvere i tuoi problemi.

Prenota appuntamento